Per visualizzare correttamente il sito devi scaricare l'ultima versione di Flash Player
You need to upgrade your Flash Player
17/04/2011 - 31/07/2011
BAROCCO



Ritorna Barocco al Castello di Rivara, arricchito dai personaggi grotteschi di Pia Stadtbäumer e dalle visioni neo-romantiche di Ilaria Ferretti: la sinfonia delle nuove forme, insieme al tratto floreale di Elke Warth e all'immaginario di Daniela Perego, conquista una insospettabile armonia.

Nel dialogo tra le poetiche di queste quattro donne si coglie, in particolare, una risonanza forte, che corre in modo straordinariamente prossimo alle istanze di questa che abbiamo definito estetica neo-barocca e che riguarda il ruolo, la simbologia, il potere di evocazione che l'elemento naturale riveste nel linguaggio espressivo.

Nel bouquet da sposa secco di Daniela, negli scorci cupi o vivi ai sali d'argento di Ilaria, negli ometti e nelle donnine in ceramica smaltata di Pia, quasi al confine tra il regno degli uomini e quello degli elfi e, infine, nella pittura di Elke, che gioca meravigliosamente sulla linea di demarcazione tra decorazione e contenuto, assolutamente al cuore della poetica che stiamo rintracciando, la natura risuona chiara, con quattro colorazioni diverse che restituiscono insieme un intenso affresco neo-barocco.

D.B.
Ilaria Ferretti | Oche | stampa ai sali d'argento da negativo b/n | 52x67 cm